Calciomercato in tempo reale

Verso Bianzè-Scuole Cristiane, la parola ai due tecnici

il tecnico Cesano delle S.Cristiane
il tecnico Cesano delle S.Cristiane
- 9009 letture

Domani inizia il girone A di Promozione e c'è subito Bianzè-Scuole Cristiane, due neo promosse che si sono sfidate nella scorsa finale play-off e anche settimana scorsa in coppa Piemonte, domani sarà la "bella" visto che in questi due incontri è arrivata una vittoria per parte.

Il tecnico di casa Costanzo ci dà una panoramica della situazione della sua formazione: "Arriviamo un pò incerottati, ci siamo preparati bene ma ovviamente non siamo ancora al top, in coppa abbiamo tenuto solo un tempo e poi siamo calati vistosamente. Voglio verificare se questo gruppo è in grado di fare la Promozione dopo aver fatto bene in Prima Categoria, abbiamo integrato parecchi giovani, tutti si stanno preparando al meglio. Con squadre del nostro livello è d'obbligo fare bene, abbiamo una rosa ampia anche se domani non ci saranno Tonello, Petrillo e Porcelli"

Le Scuole Cristiane dopo il ripescaggio vogliono replicare la vittoria in coppa, il tecnico Cesano analizza la partita che lo aspetta domani: "Abbiamo lavorato tanto ma non è stato facile visti i tanti cambiamenti della mia rosa, dal punto di vista mentale il gruppo si sta applicando ottimamente, ci aspetta una partita molto difficile, il Bianzè ha cambiato poco rispetto alla scorsa stagione, sono esperti e hanno voglia di partire con il piede giusto riscattando la sconfitta di domenica, noi dobbiamo mettere in campo sacrificio e determinazione cercando di trovare quelle situazioni in attacco che abbiamo creato domenica scorsa. Fondamentale l'approccio alla gara, non dobbiamo regalare un tempo come domenica, dobbiamo partire subito con il piede giusto. Non ci saranno Ciocca e Marchese squalificati, affrontare il Bianzè ci deve motivare ulteriormente per riscattare la sconfitta della finale play-off; dei 18 convocati ho 13 fuoriquota ma questa non deve essere un'attenuante anzi, dobbiamo tutti dare qualcosa in più"

Marco Dho