Perugia-Pro Vercelli 1-5, manita della Pro al Curi

Legati difensore goleador
Legati difensore goleador
- 23257 letture

La Pro Vercelli dopo le cinque reti rifilate al Cesena replica a Perugia rifilando una sonora sconfitta agli umbri che perdono l'imbattibilità casalinga dopo quasi un anno, piemontesi subito in vantaggio con un colpo di testa di Legati su corner di Mammarella, il Perugia accusa il colpo ed è meno brillante del solito ed infatti la Pro va vicino al raddoppio con una gran girata di Germano su assist di Vives e soprattutto al 35' con Bifulco su cui Rosati è provvidenziale; in pieno recupero il Perugia rimane in dieci per l'espulsione di Pajac che rifila una gomitata a Vajushi. Giunti inserisce Buonaiuto per Mustacchio e l'ex Emmanuello ed il grifo intensifica gli attacchi e trova il pareggio al 24' con la deviazione vincente di Belmonte; il match gira ma sorprendentemente a favore degli ospiti che segnano con Castiglia prima il 2 a 1 e poi il 3 a 1, il centrocampista è bravo a sfruttare il traversone di Berra nella prima circostanza e successivamente a finalizzare un contropiede di Morra, nel finale Vives su rigore e Morra rendono importanti le proporzioni del risultato.

PERUGIA (4-3-3): Rosati; Del Prete, Belmonte, Volta, Pajac; Bianco (dal 54′ Emmanuello), Colombatto, Bandinelli; Falco (dal 75′ Terrani), Di Carmine, Mustacchio (dal 46′ Buonaiuto). A disposizione: Santopadre, Nocchi, Zanon, Casale, Monaco, Choe, Frick, Brighi. All. Giunti.

PRO VERCELLI (4-3-2-1): Marcone; Berra, Legati, Bergamelli, Mammarella; Germano, Vives, Castiglia; Bifulco (dal 36′ Vajushi), Firenze (dall’85’ Altobelli); Raicevic (dal 61′ Morra). A disposizione: Nobile, Rovini, Konate, Ghiglione, Barlocco, Gilardi, Pugliese, Polidori, Bruno. All. Grassadonia.

Marco Dho