La Pro Roasio vince, ma l'Fc Biella espugna Lozzolo e rimane in scia

Boin, in gol con La Cervo
Boin, in gol con La Cervo

La Pro Roasio capolista espugna il campo del Masserano Brusnengo e mantiene saldamente la testa della classifica. I biellesi confermano i progressi di questo girone di ritorno giocando un'ottima partita, ma rimangono fermi a 8 punti, penultimi.

Non molla l'Fc Biella, che si mantiene a -4 dalla Pro Roasio e soprattutto consolida il secondo posto, allungando su tutte le rivali per la zona playoff. Il 2-0 sul campo del Lozzolo è firmato da Vaglienti e da Fino su rigore.

Non riesce a vincere la Valle Elvo Occhieppese, che viene bloccata sul 2-2 dal Bettole terzultimo. Marini e Forzone ribaltano l'iniziale svantaggio, ma i padroni di casa riescono a trovare nuovamente il pareggio e muovere la classifica. I biancorossi non approfittano dei passi falsi di quelle davanti e rimangono a -5 dalla zona playoff.

Finisce 1-1 il derby biellese tra Pollone e La Cervo. Alla magia su punizione di Boin risponde il solito Federico Ferrari per il Pollone. La Cervo che sale a quota 20, rossoblu che guadagnano un punto sulla zona rossa, ora distante sei lunghezze.

Ancora una sconfitta per il Lessona, ultimo in classifica, che perde 2-1 in casa di una diretta concorrente, il Grignasco; ora la salvezza è distante tre punti.

Ieri si è disputata la sfida tra Lenta e Quaronese, terminata 1-1.

La classifica aggiornata - Pro Roasio e FC Biella senza rivali.

Luca Bottura