La Serravallese non fallisce l’appuntamento con la salvezza

L'uno a zero su rigore
L'uno a zero su rigore

Battendo due a zero il Gattinara la Serravallese riesce a ottenere la salvezza diretta in virtù del vantaggio di oltre dieci punti sulla penultima (Livorno Ferraris) che evita a Travaglia e compagni le forche caudine dei play-out, il Gattinara arrivato con minime speranze di play-off paga un ritorno sotto il par e non riesce a raggiungere la post season che a fine girone d’andata sembrava quasi certa. Il match si decide nel primo tempo con il rigore di Spina e la rete di Prina Cerai, nella ripresa la Serravallese controlla uno spuntato Gattinara con soli 14 giocatori in distinta e che ha pagato la rosa ristretta in questi ultimi due mesi di stagione, per i padroni di casa un rush finale importante dopo il ritorno di Trivelli in panchina e una salvezza meritata al termine di un’annata travagliata.

Pratica archiviata nella prima frazione per la Serravallese I 22 in campo sono condizionati fin dalle prime battute di gioco da un terreno insidioso che non permette particolari fraseggi, la Serravallese parte contratta ma il Gattinara non ne approfitta, una punizione alta di Spina è il primo spunto di cronaca, al 17’ Ferreira Gomos si gira nello stretto in area e colpisce il palo alla sinistra di Marchetti; brivido per i padroni di casa al 23’ quando Zammariello scatta in posizione dubbia e serve un pallone d’oro a Pinton che sbaglia insolitamente l’occasione per portare in vantaggio i bianconeri.

Al 30’ l’episodio che sblocca la partita: Marchetti salva su Lanno ma sul prosieguo dell’azione esce con il ginocchio troppo alto per il direttore di gara sullo stesso numero undici di casa, rigore che Spina trasforma con freddezza spiazzando l’estremo del Gattinara che viene anche ammonito per la pericolosità dell’intervento; la Serravallese vede l’opportunità di chiudere il primo tempo con un vantaggio importante, al 34’ una conclusione deviata di Ferreira Gomos scheggia la traversa, al 44’ bell’assist dello stesso Ferreira Gomos per Prina Cerai che con un preciso piatto destro batte in uscita Marchetti, 2-0 e salvezza quasi raggiunta per la formazione di Trivelli.

Il Gattinara non fa male, la Serravallese può festeggiare Pagani lascia negli spogliatoi Marchiando inserendo Milanaccio, Travaglia si guadagna la pagnotta all’11’ su una punizione deviata di Zammariello e soprattutto al 15’ quando con l’aiuto della traversa nega la soddisfazione del gol al capocannoniere bianconero, solo gli unici sussulti del Gattinara che con le notizie dagli altri campi si rende sempre più conto di non avere nessuna chance play-off e si arrende all’evidenza dei fatti, la Serravallese controlla senza problemi e sfiora il tris al 31’ con il neo entrato Fantini R. su cui è bravo Marchetti e al 41’ con una bella acrobazia di Pescio che non angola abbastanza per impensierire l’estremo ospite.

SERRAVALLESE-GATTINARA 2-0

Reti: 32’ Spina su rigore, 44’ Prina Cerai.

Serravallese (4-2-3-1): Travaglia; Prini (35’st Ronco), Rossi, Monti, Diani; Fantini N., Perfetto; Prina Cerai (43’st Mantovan), Spina (39’st Marinoni), Lanno (10’st Fantini R.); Ferreira Gomos (16’st Pescio). A disposizione: Inglese, Albertone. All. Trivelli

Gattinara (4-4-2): Marchetti; Piazza, Tosi, Gir Atak, Chiurco; Maggio, Mangiaracina, Panella, Marchiando (1’st Milanaccio); Zammariello, Pinton. A disposizione: Risiglione, Fioraso, Rusco. All. Pagani (squalificato)

Arbitro: Pizzi della sezione del Vco.

Note: Corner 4-6. Ammoniti Lanno per la Serravallese, Marchetti e Mangiaracina per il Gattinara. Spettatori 70ca.

Marco Dho