VCA ferma il Santhià, c'è l'aggancio della Strambinese. Chiavazza -1

Tre vittorie di fila per la Chiavazzese
Tre vittorie di fila per la Chiavazzese

Ad Andorno i padroni di casa vanno vicinissimi al colpaccio di sconfiggere la capolista Santhià ancora imbattuta. Primo tempo di marca biellese chiuso in vantaggio per 3 a 1 grazie al gol di Isabelli e alla doppietta di Dovana. Nella seconda frazione Rida accorcia, e al 44' Biano pareggia salvando così il primo posto. Per la VCA grande rammarico, i tre punti avrebbero rappresentato una vittoria importante per avvicinare i playoff.

La Strambinese non si ferma più! Ottava vittoria consecutiva e primato in classifica conquistato. Con la Pro Palazzolo ci ha pensato D'Alessandro a consegnare i tre punti agli eporediesi.

Grande autorevolezza della Chiavazzese contro una Pro Roasio in salute. Foglia Crosa la sblocca e Giglio la chiude, ora la formazione di Zucca è a -1 dal duo di testa. Per la Pro Roasio una sconfitta indolore, dopo cinque risultati utili consecutivi.

Solo 0-0 dello Stay O'Party con il River Sesia, ne approfitta il Vigliano per accorciare sul quarto posto. I giallorossi vincono 2 a 0 con l'FC Biella grazie alle reti di Castagnetti e bomber Sorrentino.

Non stecca la Biogliese ValMos contro la Virtus Saluggese penultima. La squadra di Inglesi vince con un netto 0-3 firmato Ottino e due volte Calise. Ora capitan Finà e compagni sono a soli 3 punti dalla zona playoff, obiettivo stagionale.

La Virtus Vercelli del neo tecnico Roberto Manzo pareggia 1 a 1 contro la Junior Pontestura per un punto che serve maggiormente ai casalesi, ma per i vercellesi è un buon inizio dell'era Manzo che già nella passata stagione subentrò sulla panchina giallonera conquistando una salvezza insperata in inverno.

Vittoria fondamentale per l'Azeglio in chiave salvezza contro le Scuole Cristiane. La doppietta di Sonnati regala i tre punti ai granata nello scontro playout portando fuori dalla zona rossa la sua squadra. 

Classifica aggiornata con i risultati odierni - Che bagarre per il primo posto.

Stefano Bellinazzo