Oggi ti presento: Riccardo Aprile - I AM CALCIO VERCELLI

Oggi ti presento: Riccardo Aprile

NovaraEccellenza Girone A

Sta per chiudersi la stagione del campionato di Eccellenza ma non per questo il match analyst di IamCalcio Mirco Vecchi ha smesso di girare la regione per registrare i migliori giovani talenti che calcano i nostri campi da gioco e presentarli ai nostri lettori con parole e immagini. A pochi passi dal traguardo è il momento di una "prima", quella dell'Orizzonti United, che quest'anno non aveva ancora avuto l'onore delle luci della ribalta forse per via della stagione storta che ha portato i vercellesi sul fondo della classifica. Anche tra i rossoblu c'è però materiale su cui lavorare e il terzino Riccardo Aprile è sicuramente tra questi.

In questo campionato vi abbiamo presentato i giovani più promettenti del campionato d’Eccellenza piemontese girone A, abbiamo girato tutti i campi del campionato per narrarvi di Under dal futuro avvenire, adolescenti ambiziosi e "millenials" da tenere sotto continua osservazione. Nel nostro viaggio tra gli Under per la prima volta in questa stagione facciamo tappa in casa dell’Orizzonti United, i vercellesi stanno attraversando una stagione difficile, partiti male e finiti presto in fondo alla graduatoria non sono ancora riusciti a risalire la china. A cinque giornate dalla fine del campionato i rossoblu allenati da mister Parisi non si sono ancora arresi e siamo certi daranno anima e corpo per evitare la retrocessione diretta e giocarsi poi la salvezza nei play out.

Nella sfortunata annata dei vercellesi si sta mettendo in evidenza Riccardo Aprile, classe '99, calciatore duttile che può ricoprire con buona intelligenza tattica sia il ruolo di terzino che quello di centrocampista. Formatosi calcisticamente nel settore giovanile del Cuneo ha militato poi nella Beretti del Torino; dopo i colori granata Aprile ha fatto tappa prima a Tortona per indossare la casacca del Derthona e poi a Borgaro dove ha collezionato qualche presenza in serie D, per poi passare nell’estate 2018 al Saluzzo. Dopo una breve parentesi con la compagine cuneese il passaggio nel mercato di riparazione all’Orizzonti United.

Alto poco meno di 175 centimetri, longilineo, muscolatura non troppo sviluppata, capacità condizionali nella media, flessibilità abbastanza standard, corsa a testa alta, bravo ad orientarsi con il corpo e nell’anticipazione dei movimenti, dispone di discreta velocità nel breve ed in progressione, eccelle per forza esplosiva mentre è da migliorare la tenuta fisica ed atletica perché il giocatore fatica a giostrare ad alti ritmi per tutto l’arco dei novanta minuti. Non spicca in campo per fisicità tuttavia stupisce per ottima elevazione specie se rapportata alla sua altezza: ottimo nei colpi di testa, mostra scelta di tempo e senso della posizione. Molto reattivo e mobile, piede destro, utilizza anche il mancino pur se in maniera meno frequente.

Tatticamente Aprile è un giocatore polivalente, formatosi come centrocampista negli anni è stato trasformato in un buon terzino di contenimento. Mister Parisi solitamente lo schiera come terzino destro in una difesa a quattro, in questo ruolo ricopre al meglio entrambe le fasi; all’occorrenza è stato impiegato anche come mezzala sinistra ma in quella posizione ha sofferto maggiormente la fisicità degli avversari. Terzino propositivo in fase di costruzione e sviluppo, cercato spesso dai compagni, abbina buona visione di gioco a precisione nei lanci e nei passaggi, non è un laterale basso che “ara” la fascia avanti e indietro con le sue sgroppate ma possiede uno stile di gioco differente; Aprile è un terzino bravo nel contenimento ed attento nel tenere la posizione, eccelle in fase difensiva ma non disdegna, quando la situazione tattica lo consente, di proporsi in avanti eseguendo sovrapposizioni e triangolazioni con i compagni.

In fase di non possesso mostra grande concentrazione e motivazione, bene in anticipo e deciso nei tackle, si dimostra ottimo nelle chiusure e nei duelli uno contro uno, bravo ad applicare le preventive, non lascia molto spazio al suo diretto avversario utilizzando una marcatura a uomo stile “vecchia scuola”.

Aprile in questa seconda parte di stagione sta dimostrando di essere un Under eccellente per la categoria, polivalente dal punto di vista tattico, il terzino classe '99 mostra buone doti difensive ormai sempre più rare da trovare nel calcio moderno.

Mirco Vecchi

Aprile (ultimo in basso a sx) in campo
Aprile (ultimo in basso a sx) in campo