Promozione girone A - Oleggio, capolavoro a Piedimulera

Marra apre le marcature al Curotti
Marra apre le marcature al Curotti

Sono tre punti d'importanza capitale quelli conquistati dall'Oleggio sull'ostico campo di Piedimulera: la formazione di Dossena rimonta l'iniziale vantaggio ossolano vincendo 3-1 e rendendo vano l'ennesimo assalto della Fulgor Valdengo che strapazza l'Omegna (4-1) ma non riesce ad accorciare sulla capolista. Il successo delle due squadre che guidano la classifica allontana i playoff con il Piedimulera ora a -10 dai biellesi di Modenese.

In questo clima anche il resto delle squadre che corrono per i playoff si vedono depotenziate ma questo non le induce a rallentare. Non lo fa sicuramente il Briga che archivia anche la pratica-Ponderano (3-1) restando in quarta posizione; la sconfitta è letale per i biellesi che ora rischiano grosso in chiave-salvezza, vedendo avvicinarsi le squadre che lottano per evitare la retrocessione diretta. Vince anche il Valduggia in quello che era quasi uno spareggio-playoff con il Città di Cossato: la squadra di Arbellia monta al quinto posto e resta in lizza qualora le cose davanti cambiassero.

In zona salvezza sale il borsino del Vogogna: gli ossolani di Chiaravallotti conquistano l'intera posta in palio sul campo del Bianzé mettendo quattro punti tra sé e la zona playout che significa un piede e mezzo nella prossima Promozione. Quasi praticamente salvo anche lo Sparta Novara nonostante la sconfitta interna con il Ce.Ver.Sa.Ma. Biella (1-3): la formazione di Pellerei appaia in classifica il Dormelletto che cade rovinosamente a Domodossola (3-0). Senza vinti né vincitori il confronto sul fondo della classifica: la Dufour Varallo non riesce a scrollarsi di dosso La Chivasso che con l'1-1 resta ancora in corsa per i playout.

Piedimulera, playoff a rischio - Tutti i risultati del 28° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese