Serie D, vincono sei delle ultime nove

Due gol per Capogna
Due gol per Capogna

Un turno pre pasquale abbastanza curioso per quanto riguarda il girone A di Serie D basti pensare che a parte il Lecco non vince nessuna delle prime sei mentre per quanto riguarda la salvezza portano a casa il bottino pieno sei delle ultime nove.

Non fa notizia il 4 a 1 del Lecco sul Sestri Levante e a questo punti la capolista è sempre più decisa a battere ogni record di punti, protagonista di giornata Capogna autore di una doppietta; ben 25 i punti di vantaggio su un Sanremo che pareggia sul campo dell’Inveruno.

Come detto impazza la lotta per rimanere in serie D, fa un passo importante il Borgosesia che con una rete di Vitiello alla mezzora della ripresa riduce al lumicino le speranze di uno Stresa che recupererà domani il match contro il Bra e al quale servono nove punti nelle ultime tre partite per arrivare ai play-out; a quota 40 anche la Fezzanese, una doppietta di Baudi e un gol di Cantatore decidono il derby contro il Savona; in extremis tre punti d’oro anche per la Lavagnese tra le mura amiche contro il Chieri, la doppietta di El Khayari rende inutile la marcatura di Gaeta.

Tre le vittorie esterne, sonante e sorprendente quella dell’Arconatese per 4 a 0 sul campo del Ligorna, altrettanto inattesa quella del Borgaro che espugnando Casale con una rete di Sardo sale al terzultimo posto anche se la distanza di undici punti dalla sestultima gli impedirebbe di disputare i play-out; l’ultimo squillo esterno (anche questo contro classifica) è quello del Milano City che espugna Bra e prepara al meglio lo scontro salvezza di domenica in casa contro il Borgosesia.

Nell’ultimo incontro di giornata tennistico 6 a 2 della Folgore Caratese sulla Pro Dronero che è praticamente spacciata mentre per i lombardi si aprono le porte dei play-off.

Marco Dho

Leggi altre notizie:BORGOSESIA