Pro Vercelli-Renate 2-2, una mai doma Pro rimonta due reti - I AM CALCIO VERCELLI

Pro Vercelli-Renate 2-2, una mai doma Pro rimonta due reti

Il due a zero del Renate
Il due a zero del Renate
VercelliSerie C Girone A

Sotto di due reti dopo otto minuti di gioco la Pro Vercelli con una ripresa gagliarda sotto una pioggia copiosa ed insistente conquista un pareggio prezioso e va più volte vicino alla vittoria con il Renate che deve dire grazie al proprio portiere Satalino che salva il tre a due in almeno due circostanze.

Partenza a razzo del Renate, Pro tramortita Dopo meno di un minuto il Renate passa in vantaggio, lancio dalle retrovie, spizzata di Maritato e diagonale vincente di Galuppini; al 7’ tiro di Galuppini, fallo di mano di Auriletto e rigore per gli ospiti che Galuppini trasforma spiazzando Moschin. La Pro si scuote, al 16’ Schiavon lavora bene una palla fuori area e impegna con un potente sinistro Satalino, al 18’ colpo di testa centrale di Comi, nessun problema per l’estremo lombardo. Al 26’ destro di Comi, blocca in tuffo Satalino; un altro errore di Schiavon fa nascere un contropiede orchestrato da Galuppini che serve Anghileri che per un soffio non aggancia il passaggio in profondità del bomber di giornata; la prima frazione finisce due a zero per un Renate cinico e organizzato che dimostra di valere il secondo posto in classifica.

Ripresa da incorniciare della Pro, il due a due sta stretto alle bianche casacche Miracolo di Satalino su Masi dopo due minuti di gioco, il portiere del Renate con un riflesso da sottolineare mantiene inviolata la propria porta; il meritato uno a due arriva al 5’ con sponda di Foglia per Comi che non lascia scampo a Satalino, uno a due e match riaperto; all’11’punizione di Rosso e colpo di testa vincente di Masi, la Pro in poco più di dieci minuti riporta la partita in equilibrio. La fase centrale della ripresa non riserva particolari emozioni, le due squadre si fronteggiano a metà campo e la fatica per l’ora abbondante sotto la pioggia si fa sentire, al 37’ incredibile quadrupla occasione per la Pro, palo di Schiavon, parata di Satalino su Romairone e Cecconi e auto traversa di un difensore del Renate tra la disperazione del pubblico di fede vercellese.

PRO VERCELLI-RENATE 2-2         

Reti: 1’ e 8’ su rigore Galuppini (R), 5’st Comi (P), 11’st Masi (P)

Pro Vercelli (4-3-3): Moschin; Foglia, Masi, Auriletto, Quagliata; Mal, Schiavon, Varas; Azzi (36’st Romairone), Comi (36’st Cecconi), Rosso (23’st Della Morte). A disposizione: Saro, Bani, Volpatto, Russo, Pisanello, Iezzi, Merio, Liberali, Bellucca. All. Gilardino

Renate (3-4-1-2): Satalino; Baniya, Dalmonte, Possenti; Guglielmotti (9’st Teso), Militari (16’st Rada), Ranieri, Anghileri; Grbac (16’st Kabashi); Galuppini (22’st De Sena), Maritato (9’st Plescia). A disposizione: Stucchi, Magli, Pizzul, Pelle, Marchetti. All. Diana

Arbitro: Carrione di Castellamare di Stabia.

Note: Corner 5-2. Ammoniti Auriletto, Mal, Rosso e Schiavon per la Pro Vercelli, Dalmonte e Plescia per il Renate. Spettatori 1000ca, 182 paganti e 817 abbonati.

Marco Dho

Leggi altre notizie:PRO VERCELLI Serie C Girone A