Verbania-Borgosesia 0-0, vince la noia al “Pedroli” - I AM CALCIO VERCELLI

Verbania-Borgosesia 0-0, vince la noia al “Pedroli”

Una fase del primo tempo
Una fase del primo tempo
VercelliSerie D Girone A

Finisce con un deludente pareggio il recupero del girone A di Serie D tra Verbania e Borgosesia, un punto che soddisfa più il Borgosesia che mantiene tre punti di vantaggio sugli avversari odierni e che torna a fare un risultato positivo fuori casa, la formazione di Didu chiuderà l’andata contro Vado e Lavagnese e se dovesse arrivare almeno una vittoria sarebbero in media salvezza abbondante. Il Verbania, che affronterà Sanremese e Casale prima di Natale, aveva bisogno del bottino pieno dopo le dimissioni di Galeazzi, in panchina è andato Vono in attesa dell’annuncio del nuovo mister che dovrebbe essere Luca Porcu.

Subito una chance per il Verbania, poi le due squadre non si fanno male Fa ben sperare i tifosi di casa la partenza del Verbania che dopo un paio di minuti ha una grande occasione con Sadouk che la spreca, il Borgosesia con tanti cambi rispetto a domenica fatica a fare gioco su un campo molto diverso dal sintetico del “Comunale”, al 12’ la rovesciata di Ravasi non inquadra la porta, al 17’ Iali salva sulla conclusione di Archita in corner. La partita si spegne con il passare dei minuti, da registrare solo un colpo di testa di Austoni su angolo di Musso che termina fuori al 33’.

Un punto a testa, a chi fa più comodo? La ripresa parte con gli stessi ventidue del primo tempo, al 4’ punizione di Musso per Austoni il cui colpo di testa difetta ancora di mira, all’11’ risponde Ravasi con un girata alta sulla traversa; al 13’ la chance più importante per il Verbania arriva con un tiro dal limite dell’area su cui Iali un po’ incerto si salva con l’aiuto del palo. I padroni di casa ci provano facendo vedere qualcosa in più rispetto ad uno spento Borgosesia, al 24’ colpo di testa di Pezzati su cui Iali si concede ai fotografi con una parata più spettacolare che difficile. L’ultimo quarto di partita non riserva emozioni, più si avvicina il novantesimo più le due squadre si convincono che un punto è meglio di niente e serve a muovere la classifica.

VERBANIA-BORGOSESIA 0-0

Verbania (5-3-2): Russo; Lonardi (41’st Colombo), Fortis, Gatti, Pezzati, Gioria; Piraccini (12’st Pedrabissi)), Musso, Sadouk; Austoni, Artiglia (12’st Margaroli)). A disposizione: Strola, Bottazzi Trentani, Osei, Gambino, Panzani, Festa. All. Vono

Borgosesia (4-3-3): Iali; Iannacone, Costa, Ferrando, Renolfi; Pagliaro (24’st Ferrandino), Canessa (43’st Saltarelli), Castelletto; Cirigliano (17’st Beretta), Muzzi (33’st Tagliapietra), Ravasi (24’st Bigotto). A disposizione: Galli, Tonoli, Matera, Barella. All. Didu

Arbitro: D’Ambrosio di Collegno.

Note: Corner 6-2. Ammoniti Fortis e Musso per il Verbania, Castelletto e Canessa per il Borgosesia. Spettatori 500ca.

Marco Dho