Sparta beffata in pieno recupero, la Dufour è seconda! - I AM CALCIO VERCELLI

Sparta beffata in pieno recupero, la Dufour è seconda!

Le due squadre schierate
Le due squadre schierate
VercelliPromozione Girone A

Con una rete di Vittone al 92’ la Dufour vince ad Oleggio nel recupero contro la Sparta Novara e torna al secondo posto della classifica del girone A di Promozione superando l’Omegna e portandosi a due punti dall’altra sorpresa del campionato, il Briga. Un match equilibrato per merito della Sparta che ha giocato in inferiorità numerica dal secondo minuto e che ha risposto colpo su colpo alle iniziative dei valsesiani dimostrandosi una bella realtà di questa prima parte di stagione. Domenica ultimo impegno del 2020 per entrambe, la Dufour a Dormelletto aspetta buone notizie proprio da Novara dove la Sparta ospita la capolista Briga.

Dieci contro undici per (quasi) novanta minuti Inizio shock per la Sparta Novara, Zanotti stende Apicella lanciato in porta e viene espulso lasciando i novaresi in dieci, qualche dubbio sul contatto tra i due giocatori ma la decisione del signor Bevere di Chivasso è irrevocabile; la Dufour nonostante l’uomo in più fatica a tessere trame di gioco interessanti, si sente la mancanza di Mangolini in panchina per onore di firma, al 9’ ci prova Vittone ma Accordino è attento, al 12’ sempre Vittore serve El Azhari che centra in pieno in palo, rispondono i padroni di casa al 14’ con un tocco sotto misura di Blanda che impegna Lancini, sulla respinta Punzo non trova la coordinazione per battere a rete. Al 16’ vantaggio valsesiano anche qui tra le polemiche, El Azhari anticipa Accordino e mette in rete ma la Sparta protesta per lo scontro tra i due giocatori, gol convalidato e uno a zero Dufour; la formazione di Zanotti dimostra di non aver vinto per caso contro Bulè e Valduggia nelle ultime giornate, al 24’Petrone supera Lancini ma viene fermato dal palo, al 37’ Punzo viene fermato fallosamente da Bullano, rigore che Petrone trasforma spiazzando Lancini, finale di tempo tutto di marca Sparta, Petrone serve Blanda che conclude troppo centralmente permettendo a Lancini di intervenire con i piedi, finisce uno a uno una prima frazione che per mertito di Petrone e compagni non ha visto l’uomo di differenza tra le due squadre.

Vittone-gol, la Sparta cade con l’onore delle armi Le prime emozioni della ripresa arrivano da calci piazzati, all’8’ Repossini calcia alto, stessa sorte per Petrone tre minuti più tardi che non inquadra la porta vercellese. Brivido per Accordino al 15’, il tiro di Mariani da posizione decentrata non termina troppo lontano dalla porta novarese. I ritmi si abbassano con la Sparta che inizia ad accusare la fatica, Cesano inserisce Foresto e Pavesi, arretra Sabin sulla linea dei difensori dando un assetto più offensivo alla sua squadra, al 28’ Repossini, un po' in ombra contro la sua ex squadra, calcia alto, al 30’ Cavagnetto in proiezione offensiva ci prova di testa e sfiora il palo alla destra di Lancini. Quando l’uno a uno sembra inevitabile al 47’ arriva la rete della Dufour, Pavesi serve Vittone il cui tocco quasi impercettibile supera Accordino, due a uno e festa valsesiana con l’ennesima vittoria ottenuta nel finale.

SPARTA NOVARA-DUFOUR VARALLO 1-2

Reti: 16’El Azhari (D), 38’Petrone (S) su rigore, 47’st Vittone (D).

Sparta Novara (4-3-3): Accordino; Basilico, Zanotti, Bainotti, Barbero; Punzo (48’st Pola), Battaglia, Schiattarella (37’st Karmaj); Petrone, Anchisi (7’Cavagnetto), Blanda. A disposizione: Martelli, Canetta, Versotti, Bersezio. All. Zanardi

Dufour Varallo (4-4-2): Lancini; Bocchio (14’st Togna), Dedin, Bullano, Mariani (24’st Foresto); Sabin, Basabe, Vittone, Apicella (24’st Pavesi); El Azhari (35’st Marchese), Repossini. A disposizione: Vivone, Selene, Arlone, Maconi, Mangolini. All. Cesano

Arbitro: Bevere di Chivasso.

Note: Corner 5-1. Ammoniti Accordino e Petrone per la Sparta Novara, Togna e Basabe per la Dufour. Espulso Zanotti al 2’ del primo tempo per fallo da ultimo uomo. Spettatori 100ca.

Marco Dho