Il Momo non gira, tre punti preziosi per il Gattinara - I AM CALCIO VERCELLI

Il Momo non gira, tre punti preziosi per il Gattinara

Il Gattinara fa festa con i suoi tifosi
Il Gattinara fa festa con i suoi tifosi
NovaraPrima Categoria Girone A

Nella gara tra Momo e Gattinara c'erano tante chiavi di lettura, tante sfaccettature a caratterizzare una partita che rimarrà impressa nella memoria non tanto per la posizione di classifica delle due contendenti o per il risultato del campo, che ha sorriso ai vercellesi, e nemmeno per il gioco espresso all'interno di una gara tutto sommato piatta e con poche occasioni. Il ricordo sarà quello del pre-partita, con i protagonisti del campo a festeggiare insieme Alessandro Carettoni, giunto a 700 presenze collettive nell'arco di una carriera trentennale. Insieme perché Momo e Gattinara sono entrambe tappe della carriera del giocatore per cui è stato ancora più bello poter festeggiare proprio questa domenica.

Gol contestato Forse presi da ciò che è successo a corollario della gara, i padroni di casa si sono praticamente dimenticati di scendere in campo nella prima mezz'ora di gioco, consegnando le chiavi della partita ad un Gattinara a cui, anche per lasciarsi alle spalle un periodo tutt'altro che positivo, non sembrava vero poter disporre a proprio piacimento dell'occasione per continuare la rincorsa alla capolista Virtus Villa. Le assenze in casa novarese sono di quelle pesanti, con Rinaldi costretto a dare forfait dopo l'infortunio patito domenica scorsa e il lungodegente Jatta ancora ai box; assenze che si sono sommate agli infortuni dopo pochi minuti di Bugnolo e Mastroianni sulla stessa fascia, che hanno costretto Bonsignore a ridisegnare il proprio schieramento. Anche il Gattinara lamentava l'assenza pesante di Travaini ma la mancanza dell'attaccante bianconero si è fatta poco sentire, ben surrogata da un Pinton che ha tenuto in scacco la retroguardia biancorossa. All'8' Mastroianni gioca male un tocco orizzontale nella propria trequarti innescando l'inserimento di Brigata sul quale è attento Rampinelli in uscita. La gara si gioca a ritmi lenti ma il pallone spesso e volentieri è tra i piedi dei giocatori ospiti: al 22' Rampinelli deve superarsi per alzare oltre la traversa il colpo di rapina di Perfetto; sugli sviluppi del corner la palla giunge a El Khiyati che spedisce sul fondo. Alla mezz'ora scambio nello stretto Rotti-Brigata, il tiro dell'ex Bulè deviato da Rogora obbliga il portiere di casa al miracoloso intervento d'istinto con il piede. La pressione costante del Gattinara trova sfogo al 31' quando Rotti fa saltare il fuorigioco novarese e a tu per tu con Rampinelli non sbaglia: il centrocampista vercellese è in posizione sospetta, le proteste dei padroni di casa si sprecano ma Balzano non ha dubbi e convalida il vantaggio del Gattinara. La reazione del Momo è più di nervi che di gioco, al 34' ci prova Ganci dai 25 metri ma la sua conclusione si alza oltre la traversa; al 37' tocca a Grieco calciare al volo in buona coordinazione ma Petterino è pronto e non si lascia sorprendere.

Difesa imperforabile Lo svantaggio obbliga il Momo a scendere in campo con maggior proposività nella ripresa e i primi minuti dei biancorossi lasciano sperare nella possibilità di intravedere una ripresa più combattuta. Abello all'8' lascia partire un tiro a giro che si spegne oltre il palo lungo della porta difesa da Petterino ma nel giro di qualche secondo Grieco spreca prima l'assist dello stesso Abello lisciando a non più di cinque metri dalla porta vercellese e poi di testa spedisce sul fondo l'ottimo cross dalla trequarti di Gramoni (13'). Prese le misure, con Gir Atak in campo per Iulini, il Gattinara serra le fila badando unicamente a non concedere occasioni ad un Momo che sbatterà senza costrutto contro l'attenta difesa ospite; resa sicura la retroguardia, il Gattinara si toglie lo sfizio di pungere in contropiede come al 21' quando Rampinelli con tempismo deve chiudere la porta in faccia a Brigata. Al 29' Grieco si gira bene facendo perno su Lanza ma non trova lo specchio in quella che sarà l'ultima conclusione di una certa pericolosità orchestrata dal Momo che rischia grosso alla mezz'ora quando Pinton spedisce fuori dallo stadio il classico rigore in movimento che avrebbe potuto chiudere la partita. Ancora l'ispirato Rotti da distanza siderale cerca il gol da urlo con la sfera che si perde di poco oltre la traversa (33') ma la gara ha ormai poco da dire: il Gattinara conquista tre punti pesanti mentre per il Momo ci sarà da ricercare quella quadratura che sembrava essere stata trovata da mister Bonsignore al suo esordio sulla panchina e che la squadra ha irrimediabilmente perso al cospetto di una delle "grandi" del campionato.

MOMO-GATTINARA 0-1

Rete: 31' Rotti.

Momo (4-2-3-1): Rampinelli; Gramoni, Rogora, Carettoni, Mastroianni (43' Piccini); Acheampong, Bianco; Abello (27'st Lombardi), Ganci, Bugnolo (20' Gualini); F. Grieco. A disposizione: Gennari, Parmigiani, Fabris, M. Grieco. All. Bonsignore.

Gattinara (4-3-3): Petterino; Iaria, Fratton, Lanza, Iulini (1'st Gir Atak); Rotti, Linarello, Perfetto (14'st Gili); Brigata (29'st Albertino), Pinton, El Khiyati. A disposizione: A. Pagani, Pasquadibisceglie. All. D. Pagani.

Arbitro: Balzano di Biella.

Note: Ammoniti Acheampong del Momo, Fratton e Rotti del Gattinara. Prima della gara è stato premiato il difensore del Momo Alessandro Carettoni per le 700 presenze nel calcio dilettantistico.

IamCALCIO NOVARA per voi: due strumenti per sapere tutto su tutto il calcio novarese!       

- IL GRUPPO SU WHATSAPP. Il Canale dedicato alle squadre di Novara e provincia.  Entra tramite link di invito (clicca qui)  

- L'APP per Android. Ecco l'app di IamCALCIO dedicata a Novara e provincia: notizie, risultati in diretta, classifiche, foto sempre con te sul cellulare.

Carmine Calabrese

Prima Categoria Girone A

ClassificaRisultatiStatistiche