Coronavirus in Italia, 25 marzo: 74.386 casi e 7.503 morti. - I AM CALCIO VERCELLI

Coronavirus in Italia, 25 marzo: 74.386 casi e 7.503 morti.

Coronavirus 25 marzo 2020
Coronavirus 25 marzo 2020
LecceRubriche

L'aggiornamento quotidiano sui numeri della pandemia di Coronavirus in Italia con i dati aggornati al 25 marzo 2020. I numeri sono stati forniti dalla Protezione Civile con un comunicato stampa, dopo l'annullamento della conferenza causa stato febbrile del capo Borrelli. Vediamo quindi qual è la situazione aggiornata.

I DATI IN ITALIA - In Italia da quando è iniziata l'epidemia di Coronavirus, sono 74.386 le persone che hanno contratto il Virus, 3.491 nuovi infetti in più rispetto al dato di ieri. Di queste 7.503 sono decedute con un incremento di 683 rispetto a 24 ore fa e 9.362 sono guarite(+1036 rispetto a ieri). Attualmente i soggetti positivi, quindi esclusi decessi e guarigioni, sono 57.521.

I DATI NEL MONDO - Situazione sempre più difficile anche in Spagna dove il numero di morti ha superato quello della Cina(3.434). Il numero dei contagiati è salito a 47.610. La zona più colpita resta quella di Madrid che fa contare anche il maggior numero di morti. Altra situazione difficile è quella degli Stati Uniti dove in pochi giorni si è arrivati a 55.081 casi di Coronavirus con 785 decessi. Approvato, intanto, il piano economico che mette a disposizione, tra le misure più immediate, 1.200 dollari per tutti i contribuenti con reddito inferiore a 75 mila dollari.Diffusione dei contagi in netta crescita anche in Germania dove si è arrivati a 35.714 persone contagiate con 181 decessi: l'età media dei decessi è 81 anni, mentre quella dei contagiati è piuttosto bassa e pari a 45 anni. Novità anche in Russia dove il presidente, Vladimir Putin, ha annunciato che la prossima settimana andranno a lavorare solo i lavoratori impegnati in attività essenziali. Resteranno aperti negozi, banche e farmacie. Lo stesso ha spiegato che: "Salute, vita e sicurezza sono l'assoluta priorità", i casi registrati fino ad ora sono 658, dei quali quasi 170 nelle ultime 24 ore. L'Iran è uno dei paesi più colpiti del medio oriente e si va verso misure ancora più stringenti per le prossime due settimane, intanto i casi totali sono 27.017 con 2.077 deceduti. In Corea del Sud continua l'altalena di sali e scendi dei dati, dopo diversi giorno con nuovi contagiati sotto quota 100, nelle ultime 24 ore se ne sono registrati esattamente 100 con il totale che è salito a 9.137(i decessi sono 126). Infine la Cina: ancora una volta niente contagi interni, ma solo d'importazione(47), così si cerca di ripartire anche se ancora con tante limitazioni.

Qui i dati delle Protezione Civile aggiornati giorno per giorno in Italia, per Regione e Provincia.

Matteo Pagano