Como-Pro Vercelli 1-2, continua il magic moment della Pro - I AM CALCIO VERCELLI

Como-Pro Vercelli 1-2, continua il magic moment della Pro

Infallibile dal dischetto Rolando
Infallibile dal dischetto Rolando
VercelliSerie C Girone A

I sette giorni che potrebbero portare la Pro Vercelli al primato continuano nel migliore dei modi, le bianche casacche vincono a Como e con un successo mercoledì in casa contro la Giana scavalcherebbero il Renate al primo posto del girone A di Serie C; ad onor del vero se Galuppini non avesse segnato all’ultimo secondo di Novara-Renate Comi e compagni sarebbero già in testa con due partite in meno. A Como il risultato matura nel primo tempo, da ricordare che i lariani non giocano un match ufficiale da tre settimane per il covid che ha colpito la rosa del direttore sportivo Ludi.

La cronaca Il match si sblocca al 12’ con la Pro Vercelli che trova il vantaggio: Angolo di Nielsen dal quale arriva il palo di Masi, sul prosieguo dell’azione Zerbin viene atterrato, rigore che Rolando trasforma con la solita maestria. La Pro attacca alla ricerca del due a zero ma al 27’ il Como pareggia con Magrini su assist di Toninelli; al 30’ percussione di Nielsen che davanti all’estremo lariano sbaglia la conclusione, al 33’ sinistro a giro di Rolando, traversa scheggiata, al 43’ arriva il nuovo meritato vantaggio per la formazione di Modesto, Zerbin è il più lesto a capitalizzare una palla in area permettendo ai suoi di andare alla pausa avanti di un gol.

Anche dopo l’intervallo è sempre la Pro a fare la partita, al 49’ Rolando viene contrato al momento del tiro su assist di Padovan, al 56’ punizione di Emmanuello che non inquadra la porta, al 60’ si vede il Como con H’Maidat che impegna Saro; ospiti vicino al tris al 67’, Facchin si oppone al rasoterra di Padovan, sulla respinta Zerbin non trova la stoccata vincente. I padroni di casa premono alla ricerca del pareggio, all’86’ Gatto va vicino al due a due con una conclusione a giro fuori di poco, in pieno recupero Comi sbaglia incredibilmente il tre a uno ma è un errore che non pesa sull’esito finale del match che sorride alla Pro.

Marco Dho

Leggi altre notizie:PRO VERCELLI Serie C Girone A