Borgosesia-Arconatese 1-1, pareggio beffa per i granata - I AM CALCIO VERCELLI

Borgosesia-Arconatese 1-1, pareggio beffa per i granata

Che beffa per il Borgosesia
Che beffa per il Borgosesia
VercelliSerie D Girone A

Nell’anticipo del girone A del campionato di serie D tra Borgosesia e Arconatese arriva un pareggio che muove la classifica per entrambe le squadre.

Le formazioni Per il Borgosesia reduce dalla sconfitta di Casale parte titolare l’ex Forlì Corigliano che insieme a Perego costituisce il duo di trequartisti alle spalle di Aloia. Per i Lombardi diversi cambi rispetto alla sconfitta casalinga di una settimana fa contro la capolista Gozzano.

Partenza Sprint Primi minuti da ricordare per i padroni di casa del Borgosesia che approcciano il match in maniera propositiva e al 4’ passano in vantaggio: calcio d’angolo di Szafran, Bajic colpisce indisturbato la sfera al centro dell’area e porta in vantaggio i suoi. Bravi i ragazzi di Rossini a mettere in difficoltà i lombardi con l’ampiezza, al 16’ é infatti l’esterno destro Monteleone a impegnare il portiere ospite Alio che si rifugia in corner. Passano i minuti e i lombardi cominciano a macinare gioco mentre progressivamente i granata perdono metri di gioco.

Beffa al Novantesimo Triplice cambio nell’intervallo per mister Livieri che da un segnale forte alla sua squadra che macina gioco e comincia a farsi vedere dalle parti di Barlocco con insistenza, al 5’ è Menegazzo dal limite a calciare ma la sfera finisce alta. Passano dieci minuti ed è Santoncito a impegnare il numero 1 di casa, bello il cross del neo entrato Vecchierelli che trova l’attaccante in area, il suo tiro però viene murato dall’attento Barlocco. Il Borgosesia si abbassa e perde consapevolezza e l’Arconatese spinge cercando il punto del pari, mister Rossini inserisce Bramante al posto di un impalpabile Corigliano ed è subito il capocannoniere granata a provare una conclusione dal limite che sibila il palo alla destra di Alio. Alla mezz’ora ancora occasione per l’Arconatese: Pavesi crossa al centro e Albini da ottima posizione spara alto. Al 39’ episodio dubbio quando l’arbitro Marin manda sotto la doccia Ientile per un fallo su Aloia, valutato probabilmente da ultimo uomo. Nell’ultimo minuto regolamentare arriva la beffa per l’undici di Rossini, che in superiorità numerica subiscono il pareggio direttamente da calcio di punizione del numero 10 Santoncito. Ci credono gli ospiti galvanizzati dalla rete del pareggio e ci vuole un miracolo di Barlocco per evitare il tracollo del Borgosesia, grande intervento dell’estremo di casa che sbarra la strada del gol ad Albini a due passi dalla porta. Al quinto minuto di recupero arriverebbe il gol della vittoria del Borgosesia, ma Marin di Portogruaro fischia un fallo di Aloia, reo di aver spinto un diretto avversario prima di aver messo il pallone in rete. Dopo 6 minuti di recupero i 22 in campo rientrano negli spogliatoi, due punti persi per il Borgosesia che si trovava avanti con l’uomo in più e ha mostrato limiti di personalità.

BORGOSESIA- ARCONATESE 1-1

Marcatori: 4’ pt Baijc (B),45’ st Santonocito (A).

Borgosesia (3-4-2-1): Barlocco; Iannacone, Vecchi, Bajic; Monteleone, Szafran, Gerace, Cortinovis; Corigliano(12’st Bramante), Perego; Aloia. A disp.: Galli, Confalonieri, Baiardi, Menga, Matera, Pettinaroli, Bernardo, Sapone. All.: Rossini.

Arconatese (3-4-3): Alio; Spinelli(1’st Bianchi), Ientile, Menegazzo; Marcone(18’pt Gobbi, 19’st Pavesi)), Principi(1’st Coulibaly), Romeo, Foglio; Santonocito, Koaudio(1’st Vecchierelli), Albini. A disp.: Botti, Giovane, Tumino, Veroni.All.: Livieri.

Arbitro: Marin di Portogruaro.

Note: Gara disputata a porte chiuse. Espulsi: 35’ st Motta (dirigente accompagnatore Borgosesia per comportamento non regolamentare), 39’ st Ientile(A) per gioco scorretto. Ammoniti: Spinelli, Menegazzo, Bajic.

Gianni Foralosso

Leggi altre notizie:BORGOSESIA Serie D Girone A