La Pro Eureka manca la fuga solitaria, Menabò tripletta biellese - I AM CALCIO VERCELLI

La Pro Eureka manca la fuga solitaria, Menabò tripletta biellese

Il tecnico della Pro Eureka, Tosoni
Il tecnico della Pro Eureka, Tosoni
NovaraEccellenza Girone A

Occasione persa? Punto guadagnato quando ormai sembrava assodata la sconfitta? Difficile definire lo stato d'animo della Pro Eureka dopo la sfida di Trino, finita 2-2 con i torinesi di Tosoni che solamente nel finale, con il rigore di Niada, sono riusciti ad evitare la sconfitta in casa de Le Grange Trino, con i vercellesi di Gioia capaci di ribaltare l'iniziale svantaggio. Con questo pareggio la Pro Eureka mantiene la testa ma non sfrutta appieno lo stop dell'RG Ticino, fermata dai tanti positivi da Coronavirus che hanno consigliato lo slittamento della sfida di Borgaro.

In testa con la Pro Eureka piomba il Borgovercelli che vince a Roccapietra sulla Dufour Varallo con un gol per tempo (il solito Pinelli e il giovanissimo classe 2003 Premoli i marcatori) mentre scivola pesantemente a Biella l'Aygreville, che cade sotto i colpi di uno scatenato Simone Menabò, autore di una tripletta, con Latta Jack a chiudere il 4-2 a favore de La Biellese che risale prepotentemente la classifica.

In coda fermo l'Atletico Torino, non vanno oltre il pareggio Oleggio Lucento che conquistano il primo punto della loro campagna: succede tutto nella ripresa con i novaresi in vantaggio grazie al primo gol in "orange" di Elca a cui risponde il difensore centrale dei torinesi Radin che fa centro dal dischetto per l'1-1 finale.

Si attende il recupero dell'RG Ticino, con Pro Eureka e Borgovercelli che si dividono la testa - Tutti i risultati del 3° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese