Promozione A - Valduggia, ora la salvezza è vicinissima - I AM CALCIO VERCELLI

Promozione A - Valduggia, ora la salvezza è vicinissima

Piedimulera, Ceschi ancora non basta
Piedimulera, Ceschi ancora non basta
NovaraPromozione Girone A

Rimane con il fiato sospeso il Briga per tutto il primo tempo, con il Città di Cossato avanti sul campo dell'Arona (alla fine i biellesi si imporranno per 3-1) e Sacco a pareggiare le sorti dell'incontro sul difficile campo di Bianzé solamente nel finale. Sembrava profilarsi all'orizzonte un clamoroso sorpasso al vertice a due turni dal termine ma nella ripresa gli agognini di Licaj hanno rimesso a posto le cose, vinto per 4-1 e messo nuovamente la freccia sui biellesi volgendo lo sguardo ai prossimi ostacoli ossolani, con Juventus Domo e Vogogna ancora in lotta per la salvezza da affrontare in serie mentre alla compagine di Forzatti toccheranno Dormelletto e proprio Bianzé nel finale.

La sconfitta del Bulè Bellinzago sul campo del Valduggia (1-0) rende ufficiale quello che si presupponeva già da tempo, ossia che la seconda di questo girone salterà tutta la prima parte dei playoff per giocarsi il salto di categoria in gara secca contro la vincente dei playoff del girone B; queste perché, a due giornate dal termine, troppo largo è il margine da recuperare per i "tigrotti" di Lo Russo a due giornate dal termine. I gialloblù nei 180' finali dovranno difendere la terza posizione dal ritorno del Dormelletto, cinico e spietato nell'imporsi 8-1 sul già retrocesso Sizzano, che in quest'ultimo scorcio di campionato rischia di collezionare rovesci pesanti.

Il successo della formazione di Bigi infiamma però anche la zona salvezza, con i valsesiani ora che sentono tangibile la possibilità di salvarsi senza passare attraverso le sfide playout. Questo non solo per aver raggiunto la 15ª posizione, con il Santhià ad un passo dal baratro nonostante l'1-1 con il Piedimulera, ma anche perché proprio gli ossolani di Bonan, oltre alla Chiavazzese sconfitta sonoramente dall'Omegna (1-4) sono ormai a portata di mano dei biancazzurri in serie positiva da cinque turni. Più staccato, anche se non ancora definitivamente salvo, il Vigliano che impatta (2-2) al "Bonomini" sul campo di un Vogogna che ora punta a giocarsi la salvezza nel derby tutto ossolano con la Juventus Domo, sconfitta al "Curotti" dalla Sparta Novara (0-2).

Play-off abortiti, la seconda direttamente allo scontro promozione - Tutti i risultati del 28° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese