Promozione A - Rimane l'Ossola tra il Briga e l'Eccellenza - I AM CALCIO VERCELLI

Promozione A - Rimane l'Ossola tra il Briga e l'Eccellenza

Valsesia, da ex in gol ad Omegna
Valsesia, da ex in gol ad Omegna
NovaraPromozione Girone A

Novanta minuti al termine, novanta minuti che separano il Briga da quello che sarebbe il primo storico approdo in Eccellenza. Novanta minuti che gli agognini vivranno al "Bonomini", con il Vogogna padrone di casa che sarà l'ultimo ostacolo da superare dopo aver battuto l'altra ossolana in corsa per la salvezza, la Juventus Domo, sconfitta per 3-1 dopo che proprio la squadra di Pratini era stata la prima a passare in vantaggio. Al successo novarese ha risposto il Città di Cossato, che nella ripresa ha vinto la resistenza del Dormelletto grazie al rigore di Canton e al ritorno al gol di Salzano dopo quasi un mese di digiuno.

Sono già quasi tutte in vacanza le squadre che avrebbero dovuto lottare per un virtuale piazzamento playoff e lo dimostrano i risultati di giornata, con il solo Bulé Bellinzago a conquistare punti, seppur pareggiando in rimonta contro il Vigliano che con l'1-1 di Bellinzago può finalmente festeggiare la salvezza dopo un'annata tribolata; cade al "Liberazione" l'Omegna che lascia strada all'Arona (2-4) che si stringe accanto al proprio Ds Gallo, colpito sabato sera da un malore, ed è quasi una sconfitta anche il pareggio del Bianzé che concede al Sizzano già retrocesso la possibilità di tornare a fare punti dopo tanto tempo accarezzando addirittura il colpaccio (1-1).

E' in coda che la penultima giornata dirime diverse questioni, con la sconfitta del Santhià con il Valduggia (1-0) che muove il domino delle salvezza tra cui proprio quella degli uomini di Bigi che escono dalla zona playout al termine di una lunga rincorsa che ha rivoltato come un calzino la grigia stagione dei valsesiani. A braccetto con il Valduggia arrivano le salvezze matematica anche per Piedimulera e Chiavazzese che pareggiano nel confronto diretto (2-2) che spinge i biellesi al quint'ultimo posto, irraggiungibili però dal Juve Domo che insegue. Si profila dunque all'orizzonte un drammatico derby ossolano tra i granata e il Vogogna, reduce dal poker subito dalla Sparta Novara, da giocarsi al "Curotti" anche se proprio la squadra di Pratini avrà in mano il jolly all'ultima giornata: con un successo sul Sizzano e la conseguente sconfitta per la squadra di Castelnuovo (che ospiterà la capolista Briga impossibilitata a fare sconti) sarà salvezza diretta anche per i domesi.

Salvezza raggiunta per Vigliano, Piedimulera, Valduggia e Chiavazzese - Tutti i risultati del 29° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese