Promozione A - Bulè Bellinzago al fotofinish, ora è fuga vera - I AM CALCIO VERCELLI

Promozione A - Bulè Bellinzago al fotofinish, ora è fuga vera

Il Trino è dilagante con il Vigliano
Il Trino è dilagante con il Vigliano
NovaraPromozione Girone A

Cinque punti di vantaggio sul resto del gruppo dopo appena nove giornate sono un bottino da non sottovalutare per un Bulè Bellinzago che sogna di mettere la parola fine a questo campionato ancor prima che inizino le vere scaramucce per la conquista dell'Eccellenza, progettando di fare il vuoto varando una corsa solitaria. Un disegno a cui l'Omegna ha cercato strenuamente di opporsi sul neutro di Dormelletto e, quando sembrava essere riuscito a strappare un punto alla capolista con il rigore al 90' di De Ponti, ecco la zampata delle "tigri" che hanno saputo in pieno recupero fissare un 5-4 che potrebbe segnare da spartiacque con il resto della stagione, anche perché contemporaneamente la Pro Novara cade a Baveno sotto i colpi del Feriolo con Hado glaciale dal dischetto a regalare un pesante 1-0 ai feriolini.

I novaresi di Ombergozzi guidano ora il gruppo delle inseguitrici ma con meno distanza dall'Arona, vittorioso sul Piedimulera (3-1) e terzo incomodo, rispetto al solco scavato dalla capolista mentre l'anticipo di sabato ha completato la rimanente griglia playoff con il Valduggia che, imponendosi con autorità sulla Fulgor Valdengo (4-1) ha raggiunto i biellesi entrando tra le prime cinque scalzando proprio l'Omegna. Molto corta la classifica nella pancia centrale a testimonianza del grande equilibrio di cui fa le spese il Ce.Ver.Sa.Ma. Biella che, perdendo il derby con la Chivazzese (1-2) si ritrova dai margini della zona playoff in piena zona playout anche perché vincono tutte le altre o quasi - fanno eccezione Sparta Novara e Bianzè (2-2) che pareggiano nel testa a testa - rimescolando le posizioni in classifica.

Il successo più largo lo fa registrare il Le Grange Trino, un 5-0 con cui i vercellesi di Yon hanno brutalizzato il Vigliano per dimenticare il k.o. di domenica scorsa patito a Vignale e ripresentare con forza la propria candidatura ad un ingresso nel ristretto gruppetto delle grandi; in coda scoppiettante il confronto del "Curotti" che non lascia nè vinti nè vincitori: la Dufour Varallo spreca molto, compreso il doppio vantaggio dopo pochissimi minuti di gioco e si vede imporre il 3-3 dalla Juventus Domo che vale ai granata ossolani l'aggancio ai "cugini" del Piedimulera.

ll Feriolo lancia la corsa del Bulè Bellinzago - Tutti i risultati del 9° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese