Stresa Vergante, il mercato per puntare alla salvezza - I AM CALCIO VERCELLI

Stresa Vergante, il mercato per puntare alla salvezza

Emanuele Marra arriva da Borgosesia
Emanuele Marra arriva da Borgosesia
VcoSerie D Girone A

Molto è stato fatto in estate in casa Stresa Vergante per presentare ai nastri di partenza della Serie D una squadra totalmente rivoluzionata rispetto a quello che la massima categoria dei Dilettanti l'aveva conquistata sul campo vincendo in campionato di Eccellenza piemontese. Ma probabilmente altrettanto si dovrà fare in questa finestra di mercato dicembrina per consentire alla compagine borromaica, nel frattempo passata sotto la guida di Nicolini, di mantenere la categoria dopo un avvio di stagione non disprezzabile ma che relega comunque i lacuali nel pieno della zona playout dalla quale solo in sporadici momenti è riuscita ad uscire.

E i primi vagiti del cosiddetto "mercato di riparazione" hanno già prodotto movimenti tangibili nella rosa stresiana, con tre nuovi arrivi che vanno a prendere il posto di tre giocatori che hanno lasciato le sponde del lago Maggiore per sbarcare su altri lidi. Due difensori e un attaccante sono i primi colpi piazzati dallo Stresa Vergante del direttore sportivo Filippo Biscuola, elementi che dovranno fornire nuova linfa alla rosa a disposizione di mister Nicolini e che potranno essere già schierati anche nel prossimo complicatissimo match, quello con la capolista Sestri Levante: Andrea LorenziEmanuele Marra Valentino Soplantai.

Marra, attaccante classe '95 in grado di ben disimpegnarsi anche come esterno destro del reparto avanzato, è un prodotto del vivaio del Novara che ha mantenuto a lungo il controllo sul giocatore con una serie di prestiti che gli hanno permesso di vestire innumerevoli maglie ed esordire anche in Lega Pro con Pro Piacenza, Pro Patria e Lumezzane ma senza curiosamente mai vestire quella azzurra della prima squadra, conosciuta soltanto giocando con la Primavera. Arriva a Stresa da Borgosesia, dove ha vissuto l'ultima stagione e mezza vestendo anche la fascia da capitano e dove di fatto è ritornato a distanza di tanti anni dal suo esordio, datato 2014. Tre reti, tutte dal dischetto, parlano di un rendimento sotto porta che in casa stresiana sperano possa migliorare con il benefico influsso dell'aria di lago.

Più giovani i due difensori, con Lorenzi che non arriva ai 20 anni e Soplantai di poco più grande: quest'ultimo, classe 2001, è un difensore centrale prelevato dal Derthona ma cresciuto nelle fila dei torinesi del Vanchiglia. Arriva dalla Lombardia, più precisamente dalla Castanese, il classe 2003 Lorenzi che tuttavia come Marra è nato calcisticamente nel vivaio del Novara da dove ha preso il volo nell'estate del 2021 rispondendo alla chiamata del Lecco che proprio alla Castanese l'aveva ceduto per fare esperienza in Serie D.

Sul fronte partenze, è ai saluti l'esperienza dell'attaccante croato Ivan Perkovic che continuerà il suo percorso nel calcio italiano vestendo - sempre in Serie D ma nel girone C - la casacca dei patavini dell'Este. Rientra a casa base per fine prestito il centrocampista Andrea Leone mentre il difensore Angelo Carpani ha già risolto il suo contratto con i borromaici ed è ora in attesa di nuova destinazione che gli permetta di riavvicinarsi a casa.

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:STRESA VERGANTE Serie D Girone A